venerdì 1 febbraio 2013

Nota AIFA n. 11


La nota 11 riguarda la prescrizione del calcio folinato.

La sua prescrizione a carico del SSN è limitata alla seguente condizione:
  • recupero (rescue) dopo terapia con antagonisti dell’acido diidrofolico.
    (*La nota si riferisce all'acido folinico e suoi analoghi).


Background scientifico

I farmaci antagonisti dell’acido folico agiscono inibendo la deidrofolato reduttasi, enzima coinvolto nel metabolismo dei folati; per questo motivo possono provocare effetti tossici a carico di cellule a divisione rapida quali il midollo osseo e l’epitelio gastro-intestinale.
La somministrazione di acido folinico risolve la deplezione provocata dalla somministrazione di antagonisti dell’acido folico e in particolare:
  • nelle forme orali e nelle forme iniettabili per uso ospedaliero, per contrastare la tossicità a livello del midollo emopoietico, della mucosa gastrointestinale e della cute dopo somministrazione a scopo antitumorale del metotrexato, antagonista della diidrofolato reduttasi;
  • nelle forme iniettabili per uso ospedaliero, in associazione a 5FU (fluorouracile), per modularne l’efficacia terapeutica.
L’utilizzo del farmaco per altre indicazioni non ha motivazioni ai fini dell’ammissione alla rimborsabilità.

Nessun commento:

Posta un commento